pin
Governance
Modello di organizzazione gestione e controllo ex Decreto legislativo 231/2001
Tws ha un proprio Modello di organizzazione, gestione e controllo ex Decreto legislativo 231/2001 e ha in carica un Organismo di vigilanza al fine di adempiere alle previsioni di legge, per rendere più efficace il sistema dei controlli e il governo dei rischi, con l'obiettivo di prevenire la commissione dei reati previsti dal Decreto stesso.
Per Tws l'adozione di principi etici rilevanti costituisce un elemento essenziale del Sistema di controllo interno. La Società rifiuta e sanziona i comportamenti in violazione, oltre che della vigente normativa, delle previsioni del Modello e del Codice Etico, anche quando la condotta sia realizzata nella convinzione che essa persegua l'interesse/vantaggio aziendale. In particolare, le regole comportamentali enunciate nel Codice Etico - parte integrante del Modello - rappresentano un riferimento di base cui i destinatari devono attenersi nello svolgimento delle attività aziendali.

Il Codice Etico è uno strumento di autoregolamentazione col quale Tws afferma e declina i Valori, i Principi e gli Standard comportamentali che ispirano il proprio agire e ha lo scopo di individuare i comportamenti attesi e quelli da evitare, anche rispetto alle fattispecie costitutive dei reati presi in considerazione dal D.Lgs. 231/2001, a prescindere da ogni possibile procedura o sistema di controllo. Il richiamo contenuto nello stesso Codice Etico al sistema sanzionatorio rende efficace lo strumento.

Il Modello, finalizzato alla gestione del rischio di commissione di reati e illeciti amministrativi teoricamente realizzabili nell'ambito dell'attività della Società, costituisce uno degli elementi essenziali del più ampio sistema di controllo adottato, da intendersi come insieme di tutti quegli strumenti necessari o utili a indirizzare, gestire e verificare le attività di impresa con l'obiettivo di assicurare il rispetto delle leggi e delle procedure aziendali, di proteggere i beni aziendali, di gestire in modo ottimale ed efficiente le attività e di fornire dati contabili e finanziari accurati e completi.

Il Sistema di Controllo è integrato nei più generali assetti organizzativi e di governo societario adottati e concorre, con tutte le sue componenti, in modo diretto e indiretto, alla prevenzione dei reati-presupposto previsti dal Decreto. Per Tws e per il Gruppo Acea di cui fa parte, il Sistema di controllo è elemento essenziale del sistema di Corporate Governance del Gruppo ed è basato su best practices di riferimento e sui principi del Codice di Autodisciplina delle società quotate.  È costituito da un insieme organico di regole, politiche, procedure e strutture organizzative volte a consentire l'identificazione, la misurazione, la gestione e il monitoraggio dei principali rischi, allo scopo di individuare eventi potenzialmente dannosi per il raggiungimento degli obiettivi aziendali e di gestirne il rischio entro limiti accettabili. Il monitoraggio e la gestione dei rischi che, in particolari circostanze, possono anche essere significativi ai fini della eventuale commissione di reati, è affidato, oltre che all'Organismo di Vigilanza, a strutture aziendali che hanno il compito di realizzare e adottare specifici modelli di controllo.

Tutti i dipendenti e i collaboratori di Tws o i destinatari del presente modello che siano a conoscenza o che sospettino di una qualche violazione di legge, dell'etica, o della prassi societaria, devono riferire all'Organismo di Vigilanza alla seguente email: organodivigilanza@twsacea.com.

Si mette a disposizione dei destinatari del Modello e del Codice etico e a chiunque ne abbia interesse: Le attività di Technologies for Water Services in materia di Qualità, Ambiente e Sicurezza devono ispirarsi alle qui allegate Politiche che fungono da Linee guida per tutti i dipendenti e i collaboratori di Technologies for Water Services:
Governance